BRUTTI GESTI

Molto spesso, quando ci approcciamo ad imparare una lingua straniera, capita che le prime parole apprese siano termini volgari, accompagnati spesso da gesti osceni.

Gesti scortesi e non, in africa

Senza voler cadere nella maleducazione, vi proponiamo una breve rassegna di comportamenti usati nel continente africano  per esprimere rabbia, offesa ed insulto:

Durante una conversazione…

… è scortese tenere le mani in tasca stando in piedi, incrociare le gambe essendo seduti.

Nei confronti di una persona anziana…

… riempire d’aria le guance con la bocca in avanti;

Infine…

… fare le linguacce agitando la mano destra, come per buttar via qualcosa;

Invece, un segno di ringraziamento…

… ad Allah è baciarsi le nocche della mano e poi ruotarla in modo che il palmo sia rivolto verso l’alto, mentre gli occhi sono alzati verso il cielo.

In Sudan:

gli uomini stringono la mano alle donne solo se esse la offrono per prime.

In Zambia:

non si usa l’indice per additare qualcuno. Solo con esseri inanimati è permesso, sia pure con discrezione.

In Zimbabwe

è segno di maleducazione parlare  agli anziani con le mani in tasca.

In Nigeria

il gesto del pollice in fuori per fare l’autostop è considerato un pesante insulto sessuale.


Leggi anche

0 responses on "BRUTTI GESTI"

Leave a Message

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

top
© All rights reserved Beslab 2020. Powered by 4Digital
X